domenica 29 marzo 2015

TORTA DELLE ROSE


Il mio cavallo di battaglia ,la mia vanità, la mia sfida !
Quando  presi coscienza che la donna dovesse avere una vena creativa per sopravvivere ,ho chiesto a me stessa quale fosse la mia ...
LA CUCINA è quello che è rimasto scartando uncinetto,disegno,maglia,decupage e altre belle cosette che le altre mamme facevano con estrema disinvoltura ma che a me, inetta assoluta,  davano noia mortale .
Così decisi di appassionarmi alla cucina in modo serio,consapevole e non accontentarmi di mettere in tavola ogni giorno "qualcosa" .
La prima ricetta che presi a cuore fu questa ...morbida burrosa dolce senza troppe pretese e,con una macchina del pane a disposizione,anche veloce
Mille tentativi ,millemila fallimenti e alla fine ....zac! risultato perfetto

INGREDIENTI:

per la pasta brioches

500gr farina manitoba .
100gr di burro morbido
100ml di latte
90gr zucchero
1 buccia di arancia grattugg
2 uova
1bustina lievito secco di birra(mastro fornaio)

par la farcia

120gr zucchero a velo
120gr burro morbido

Versione veloce per macchina del pane: mettere il cestello sulla bilancia e tarare a zero ,in ordine mettere sul fondo la bustina di lievito secco , la farina ,lo zucchero ,la buccia d arancia ,il latte a temp ambiente ,le uova a temp ambiente ,il burro morbido va bene anche sciolto ma sempre a temp ambiente ,fare partire il programma impasto e controllare che incordi bene .
L'impasto dovrà risultare come quello della pizza per capirci ,va bene anche un pochino più morbido ma ricordate che dovete poi stenderlo col mattarello
Una volta lievitata la pasta si stende su un piano con un mattarello ,ne uscirà un bel quadrato di pasta di circa 50cm per lato
a questo punto si stende la crema al burro che si ottiene sbattendo e amlgamando bene lo zucchero a velo con il burro ,fatevi aiutare con una spatola da dolci o una paletta da sbrinare il freezer ,tutto andrà bene pur che la crema venga spalmata bene ...
sbriciolate sopra la crema amaretti a mani nude così stritolandoli sopra la crema ,potete mettere spatolate di marmellate ,badilate di nutella ,canditi uvetta ...potete anche sostituire lo zucchero a velo con farina di mandorle per un ripieno di marzapane ...sbizzarritevi!! Qui viene il bello : arrotolate la pasta su se stessa e tagliate sette rose che metterete in cerchio in una teglia rotonda di diamentro non meno 30 con bordi non meno 8 cm tutta foderata di carta forno ,far lievitare un paio d 'ore e cuocere un oretta in forno a 170 gradi con un foglio di carta forno sopra .Forno statico e la griglia d appoggio  nel primo scomparto dal basso...finito!! tadaaaaaaaannnnn